Juve 4 x 4. Per il quarto anno consecutivo la vecchia signora si aggiudica la Coppa Italia

Dicono che alla fine ci si abitui ai successi, ma la Juve che stasera ha travolto il Milan per 4 a 0 è sembrata una squadra affamata di vittoria e vogliosa di dimostrare in Italia la sua superiorità.
Massimiliano Allegri che ha vinto la sua quarta Coppa consecutiva e tra pochi giorni, sempre a Roma, potrà festeggiare il suo quarto campionato consecutivo “regala” questo successo ai suoi ragazzi:i: «Un gruppo con uno spessore di valori tecnici e morali. Questa serata se la dovevano regalare per loro, dopo tante soddisfazioni per i tifosi e la societàQuando giocano seriamente, diventa dura. Hanno dimostrato di essere una grande squadra, un grande gruppo. Serviva molta calma. Nel primo tempo loro chiudevano tutti gli spazi, poi abbiamo trovato più linee di passaggio e la qualità tecnica è venuta fuori».

Il Milan di questa sera era al gran completo, mancava solo Biglia, ma ha retto solo un tempo alla superiorità tecnica della Juve, mettendoci anche del suo con i due errori di Donnarumma e l’autogol di Kalinic, ma la superiorità della Juve si percepiva, e non appena Dybala ha deciso di essere più incisivo la squadra di Gattuso si è trovata in difficoltà.

Adesso per la Juve ci sarà pochissimo tempo per festeggiare la 13° Coppa Italia della sua storia, domenica ancora a Roma ci sarà la possibilità di entrare nella storia con il settimo scudetto consecutivo. Infatti Allegri intima : «Ora festeggiamo la Coppa, poi ci prendiamo lo scudetto per concludere una stagione anche quest’anno bellissima».